Mostra: 1 - 6 of 6 RISULTATI
Lettere aperta a Elena Cecchettin
Riflessioni

Lettera aperta a Elena Cecchettin

A seguito dei fatti di cronaca che hanno sconvolto l’opinione pubblica, la nostra associazione si stringe intorno alla famiglia di Giulia Cecchettin, con una lettera aperta alla sorella, Elena, per gli attacchi subiti. UDI fa sentire la sua voce e chiede che le istituzioni di ogni livello si mettano al lavoro per nuovi e più …

Eventi

Violenza di genere nei media e nei tribunali

Omicidio passionale, dramma della gelosia, raptus di follia: sono questi alcuni termini usati dai media per raccontare la morte delle donne e la violenza nei loro confronti da parte degli uomini. E allora gelosia, passione, amore non corrisposto diventano quasi le giustificazioni nei confronti della violenza.Mariti, fidanzati, ex amanti respinti ai quali vengono quasi riconosciute …

Eventi

UDI e l’associazionismo femminile oggi

UDI si prepara a compiere 80 anni: nata dai gruppi di difesa della donna mentre la seconda guerra mondiale è ancora in corso, Unione donne italiane nasce nel 1944 In vista dell’importante compleanno all’orizzonte, la nostra associazione – nel frattempo diventata Unione donne in Italia per essere più inclusiva anche nel nome – si interroga …

Miss Eleanor Marx, locandina evento
Biblioteca Margherita Ferro Eventi

Tè letterario dedicato a Eleanor Marx

In occasione del 1° maggio, la nostra Biblioteca Margherita Ferro ha deciso di dedicare il prossimo tè letterario a Eleanor Marx, figlia di Karl Marx ma anche e soprattutto filosofa, sindacalista e attivista politica. Parleremo di Eleanor Marx attraverso la presentazione del libro “Miss Marx” in compagnia dell’autrice Marcella Mascarino.  Grazie alla disponibilità dell’Editore, Jouvence, …

Buone pratiche

8 marzo: buone pratiche da mettere in pratica

Come ogni anno, l’8 marzo è un momento di riflessione e di attenzione sulle problematiche che affliggono le donne, ieri come oggi. Le questioni sul tavolo sono tante: la violenza (domestica e non) di genere, la precarietà lavorativa, la disparità di genere. Ma l’8 marzo crea spesso anche occasioni nuove per mortificare o mercificare le …